Skip to main content

Informazioni e suggerimenti per evadere le pratiche della propria auto

E' semplice:

  • presentati, insieme al venditore, presso un ufficio dell'Automobile Club di Torino o provincia, verificando in precedenza l'orario in cui è possibile autenticare le firme sull’atto di vendita.
  • porta con te: documento di identità valido e il codice fiscale.

Il venditore dovre portare con se:

  • la carta di circolazione
  • il certificato di proprietà dell'auto
  • il codice fiscale
  • un documento d'identità valido perché dovrà firmare l'atto di vendita in presenza del funzionario autorizzato.

Ricorda: nello stesso ufficio ACI potrai poi effettuare la richiesta di trascrizione dell'atto di vendita e l'aggiornamento della carta di circolazione.

E' semplice:

  • presentati, insieme all'acquirente, presso un ufficio dell'Automobile Club di Torino o provincia, verificando in precedenza l'orario in cui è possibile autenticare le firme sull'atto di  vendita.
  • porta con te: la carta di circolazione, il certificato di proprietà dell'auto, il codice fiscale e un documento d'identità valido perché dovrai firmare l'atto di vendita in presenza del funzionario autorizzato.

L'acquirente porterà:

  • un documento di identità valido
  • il codice fiscale.

Ricorda: la richiesta di trascrizione dell'atto di vendita e l'aggiornamento della carta di circolazione, da presentare entro 60 giorni dalla data di stesura dell'atto, possono essere evase nello stesso ufficio ACI.
Allo scadere dei 60 giorni è tuttavia buona norma accertarsi che l'acquirente abbia provveduto ad effettuare la trascrizione poiché in caso contrario, resterai intestatario del veicolo al Pubblico Registro Automobilistico e potrai essere chiamato a rispondere di tutte le conseguenze derivate dal presunto possesso e uso del veicolo (danni provocati a cose o persone, tasse auto non versate, contravvenzioni al Codice della Strada).

  • Per prima cosa: devi sporgere denuncia di furto presso le autorità di Pubblica Sicurezza competenti. Se il furto riguarda anche il certificato di proprietà -solitamente perché conservato a bordo del veicolo rubato- la denuncia deve indicarlo esplicitamente.
  • Con la denuncia ti recherai presso un ufficio dell'Automobile Club di Torino o provincia per richiedere presso il P.R.A. l'"Annotazione di perdita di possesso": in questo modo non sarò più responsabile della circolazione della mia auto e non dovrò più pagare la tassa automobilistica.
  • Se possiedi una polizza furto chiedi alla tua assicurazione (se è la SARA Assicurazioni trovo una sua filiale nello stesso ufficio ACI) quali altri documenti necessitano per il risarcimento del danno. Alcuni di questi (estratto cronologico e procura notarile) potrai richiederli sempre all’ufficio ACI.
  • Come Socio ACI, devi anche ricordarti che quando avaiò a disposizione un'altra auto dovrai andare presso un qualsiasi ufficio ACI di Torino o Provincia per cambiare il numero di targa riportato sulla mia tessera associativa.
  • Se l'auto viene ritrovata, andrai presso un ufficio dell'Automobile Club di  Torino o provincia per richiedere al P.R.A. l'annotazione del "rientro in possesso", presentando il Certificato di Proprietà su cui era stata annotata la perdita di possesso, il provvedimento emesso dalle autorità competenti con il quale si dispone la riconsegna del veicolo.
     
  • Porta l'auto con tutti i documenti di circolazione presso un demolitore autorizzato dalla provincia allo smaltimento del rottame.
  • Spetta al demolitore presentare richiesta di cancellazione presso il P.R.A.: dalla data di consegna dell'auto al demolitore non dovrai più pagare la tassa automobilistica.
  • Allo scadere dei 30 giorni (termine entro cui deve essere presentata la richiesta) è buona norma accertarsi che il demolitore abbia effettivamente provveduto ad effettuare la cancellazione poiché in caso contrario, il veicolo resta intestato a te e potrai essere chiamato a rispondere di tutte le conseguenze derivate dal presunto possesso e uso del veicolo (danni provocati a cose o persone, tasse auto non versate, contravvenzioni al Codice della Strada, ecc.).

Gli uffici ACI nella sede di Piazzale San Gabriele di Gorizia 210 e nelle delegazioni di Torino e provincia sono a tua disposizione per qualsiasi servizio di consulenza e di assistenza automobilistica, e possono essere contattati direttamente, per telefono o per e-mail.